Probiotici e Prebiotici sono la stessa cosa? Tutto ciò che c’è da sapere, differenze e curiosità.

Fermenti, Probiotici e Prebiotici.

Cosa sono, a cosa servono

 

Cosa sono i fermenti lattici e quale è la differenza tra fermenti lattici, probiotici e prebiotici?

Probiotici

                     Probiotici Naturali

I termini Probiotici e Fermenti lattici sono spesso usati come sinonimi, anche se i probiotici sono una specifica categoria di fermenti.

I fermenti lattici indicano i batteri lattici, particolari microorganismi in grado di trasformare chimicamente (metabolizzare) il lattosio, lo zucchero maggiormente presente nel latte, mediante un processo enzimatico. Si trovano nel latte e nel formaggio e sono usati per produrre bevande o latte fermentato (yogurt),

La trasformazione del lattosio può avvenire ad opera di diversi tipi di batteri, alcuni di questi possono essere realmente utili e benefici per l’uomo: i fermenti lattici probiotici, i più importanti appartenenti ai generi Lactobacillus acidophilus e Bifidobacterium, in grado di colonizzare positivamente l’intestino.

Cosa distingue invece i prebiotici dai probiotici?Probiotici

Come abbiamo visto, i probiotici sono microrganismi attivi che, assunti in adeguate quantità, hanno un effetto benefico sulla salute in quanto migliorano l’equilibrio intestinale.

prebiotici, invece, sono fibre alimentari, sostanze non digeribili che apportano benefici all’organismo  perché stimolano selettivamente la crescita e l’attività di alcuni ceppi batterici che fanno parte della flora intestinale

Le fibre prebiotiche si possono trovare in molti alimenti vegetali come la farina di frumento integrale, le mele, il germe di grano, i fagioli, le carote ed altro e favoriscono la crescita, all’interno del colon, di una o più specie di batteri utili allo sviluppo della microflora probiotica.

Probiotici e difese immunitarie

ProbioticiLe difese immunitarie sono la prima barriera contro agenti nocivi come virus e batteri, dato che si oppongono all’ingresso dell’agente infettante oppure forniscono una risposta efficace una volta che questo è entrato nel corpo, per eliminarlo velocemente.

Ma in che modo i fermenti lattici probiotici possono influire positivamente sulle difese immunitarie? Ricordiamo che l’intestino non serve solo ad assorbire i nutrienti assunti con gli alimenti, ma è anche il principale organo immunitario, in quanto ospita il 60 per cento delle cellule immunocompetenti di tutto l’organismo.

Questi batteri benefici, quando popolano l’intestino, consumano nutrienti che, diversamente, andrebbero ad alimentare i microrganismi nocivi e bloccano anche i recettori ai quali questi si legano per scatenare l’infezione.

E’ quindi utile fare uso di alimenti contenenti Probiotici come lo yogurt associato a Prebiotici, cioè verdure e frutta contenenti fibre.

 

Consigli e ricette di Phay, la nostra cuoca:

MANGIARE SANO  GRASSI…i buoni e i cattivi  POLIFENOLI

RICETTE per Dieta Mediterranea (1)  RICETTE per Dieta Paleo (1)

RICETTE per Dieta del Supermetabolismo (Fase 1)  Centrifugati Detox

Tisane Detox  TISANE per la ritenzione idrica

Ti interessano questi argomenti ed altre notizie su cibo, benessere, fitness, DIMAGRIRE-CONSOLIDAREdimagrimento? iscriviti al nostro GRUPPO FACEBOOKTi interessano questi argomenti ed altre notizie su cibo, benessere, fitness, dimagrimento?

iscriviti al nostro GRUPPO FACEBOOK

Scarica GRATIS L'Ebook “Svelato Il Segreto Per Dimagrire Velocemente 7 Kg In 7 Giorni (?!)”

Scopri In 57 Pagine Come Cambiare La Tua Vita, il dottore te lo manderà via email!

Ottimo! Controlla la tua email...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi