Dieta del Gruppo Sanguigno

DIETA DEL GRUPPO SANGUIGNO

La dieta della nostra Evoluzione

 

L’idea di una alimentazione che tenga conto del gruppo sanguigno nasce da un Naturopata americano, Peter D’Adamo, dalla constatazione che un alimento benefico per alcuni risulta nocivo per altri. Secondo D’Adamo la risposta a questo si trova nel sistema immunitario, strettamente connesso al gruppo sanguigno.

dieta del gruppo sanguigno

                    I 4 gruppi sanguigni

Il sistema immunitario individua le sostanze estranee all’organismo, grazie a strutture chiamate antigeni, che rientrano anche nei gruppi sanguigni O, A, B, AB. Una volta individuate le sostanze nocive, gli antigeni comunicano con le cellule stimolando la produzione di anticorpi.

Esiste anche il fattore Rh, un ulteriore antigene del sangue, che attualmente non risulta connesso con l’alimentazione.

Secondo D’ Adamo, il collegamento tra cibo e sistema immunitario sono le lectine, una particolare gruppo di proteine contenute negli alimenti, che reagiscono in modo diverso ai singoli antigeni. Quando ne incontrano uno “incompatibile” inizia l’agglutinazione.

Questo significa che le cellule si legano tra loro formando dei grumi che in parte sono smaltiti attraverso le vie urinarie e le feci, ma che in  parte si possono depositare sulle pareti degli organi interni, causando infiammazioni. Queste ultime possono essere più o meno gravi a seconda del grado di incompatibilità dei vari alimenti con i gruppi sanguigni.

 

Evoluzione dei gruppi sanguigni nella storia

 

L’uomo nel corso dei millenni si è adattato a diverse condizioni climatiche, ambientali e alimentari. Grazie a questo ha potuto sopravvivere, ma a prezzo di  grandi cambiamenti nel sistema immunitario che ha determinato la diversificazione degli antigeni nel sangue.

D’Adamo parte dal presupposto che gli uomini di Neanderthal non erano ancora abili cacciatori e si cibavano prevalentemente di piante selvatiche, larve e di animali uccisi da altri predatori.

Con la comparsa dell’uomo di Cro-Magnon, i nostri antenati, fino ad allora tutti appartenenti al gruppo O, divennero cacciatori consumando in grossa percentuale  carne. Iniziò  lo spostamento dall’Africa verso l’Europa e l’Asia, alla ricerca di nuovi territori di caccia, colonizzando la maggior parte della Terra. Ancora oggi il gruppo O è quello maggiormente diffuso nel mondo.

dieta del gruppo sanguigno

Durante il periodo Neolitico si verificò un importante cambiamento nello stile di vita: l’uomo da nomade divenne sedentario e nacquero così le prime comunità agricole, basate sulla coltivazione di cereali e l’allevamento. Le popolazioni vicine ai fiumi e al mare praticavano anche la pesca ed in questo nuovo ambiente iniziò a svilupparsi il gruppo A, tutt’oggi fortemente presente nel bacino del Mediterraneo.

Il gruppo B comparve nelle popolazioni nomadi che 10.000 anni fa si spostarono nelle zone montuose dell’Asia, consentendo di far fronte al passaggio dal clima torrido dell’Africa al freddo glaciale dell’Himalaya. Questi popoli, dediti soprattutto alla pastorizia, si nutrivano principalmente di carne e prodotti caseari, diffondendosi in Europa orientale fino all’attuale Germania, in  Cina e Sud-est asiatico. Un’alta percentuale di gruppo B è presente anche nella popolazione ebraica ma gli antropologi sono ancora incerti quale sia la dinamica dietro questo fenomeno.

Il gruppo AB è il più recente di tutti, oltre che il più raro, essendo presente infatti in meno del 5% della popolazione.  La sua origine pare risalire a circa 1000-1200 anni fa, quando l’Impero Romano fu invaso dai barbari e il sangue di tipo A si mescolò con quello di tipo B.

Pur essendo difficile determinare il periodo esatto, studi condotti su cadaveri ritrovati in Ungheria dimostrano senza dubbio che in epoca longobarda (IV-VII secolo d.C.) il gruppo AB ancora non esisteva. Il gruppo AB ha caratteristiche complesse e contraddittorie dato che eredita le tolleranze di entrambi i gruppi di origine, ma non ha gli anticorpi di nessuno dei due, cosa che lo rende al tempo stesso resistente e vulnerabile.

Leggi come è organizzata la dieta del tuo gruppo sanguigno

Gruppo O   Gruppo A   Gruppo B   Gruppo AB

[vc_cta h2=”Vuoi provare QUESTA DIETA? Fai il test GRATUITO per scoprire il tuo grado di FORMA FISICA” h2_font_container=”font_size:34|color:%23ffffff|line_height:1em” h2_google_fonts=”font_family:Amatic%20SC%3Aregular%2C700|font_style:700%20bold%20regular%3A700%3Anormal” style=”custom” add_button=”bottom” btn_title=”Fai il TEST adesso!” btn_style=”flat” btn_color=”orange” btn_align=”center” add_icon=”left” i_icon_fontawesome=”fa fa-heart” i_color=”custom” i_background_style=”rounded” i_background_color=”white” use_custom_fonts_h2=”true” i_on_border=”true” custom_background=”#ffc53c” custom_text=”#ffffff” i_custom_color=”#ffc53c” el_class=”cta-icon-left”]Scegli COME e COSA vuoi mangiare, il Dott. Buracchi studierà per TE la dieta più adeguata alle TUE esigenze e in base ai tuoi bisogni specifici.[/vc_cta]

Scarica GRATIS L'Ebook “Svelato Il Segreto Per Dimagrire Velocemente 7 Kg In 7 Giorni (?!)”

Scopri In 57 Pagine Come Cambiare La Tua Vita, il dottore te lo manderà via email!

Ottimo! Controlla la tua email...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi