CARBOIDRATI  SEMPLICI E CARBOIDRATI COMPLESSI

Conoscerli per usarli al meglio

 

I Carboidrati si dividono in due gruppi:

1) Carboidrati semplici

2) Carboidrati complessi – vai alla pagina – 

 

carboidrati semplici1) Carboidrati semplici. Sono costituiti da 1 o 2 unità elementari – detti quindi monosaccaridi e disaccaridi – e comprendono gli zuccheri come il Fruttosio, lo zucchero della frutta  – monosaccaride perché costituito solo da molecole di Fruttosio -, il Glucosio (zuccheri del grano o dell’uva, monosaccaride) e il Saccarosio, lo zucchero da tavola, disaccaride perché composto da una molecola di Fruttosio e da una di Glucosio.

Ne esistono altri come il Lattosio, lo zucchero del latte etc. Le raccomandazioni nutrizionali consigliano di non superare la quota calorica del 10% da questi zuccheri. In biochimica ed a livello organico non c’è differenza tra lo zucchero da cucina e quello contenuto in una mela. Le differenze sono però enormi per altri motivi. Rimanere in questi valori è quindi importante.

La cosa è relativamente facile se gli zuccheri si assumono dalla frutta dove sono piuttosto diluiti, mentre diviene difficile se si assumono sotto forma raffinata come nei dolci o nelle bibite, dove sono estremamente concentrati.

Se mangio lo zucchero da cucina, Saccarosio, devo essere consapevole che assumo al 99,98 % zucchero, appunto, mentre se mangio la mela, gli zuccheri saranno solo il 10,39 % – oltre a molti antiossidanti, sali minerali e principi nutritivi utili assenti nello zucchero -.

L’industria alimentare usa lo sciroppo di Glucosio/Fruttosio e lo zucchero semplice -Saccarosio – per insaporire gli alimenti. Lo ingeriamo, senza nemmeno accorgerci, nei cereali della prima colazione, nelle bevande in lattina, nella passata di pomodoro ed in piccole quantità anche in altri alimenti come il salmone affumicato ed i prosciutti.

In generale, gli alimenti con zuccheri aggiunti contengono meno sostanze nutritive rispetto agli altri. 
Un modo per evitare di ingerire zuccheri aggiunti è quello di leggere l’elenco degli ingredienti sulle etichette  degli alimenti.
Gli zuccheri aggiunti, in genere, sono indicati come:

Zucchero di canna, Sciroppo di mais, Destrosio, Fruttosio, Succo di frutta concentrato, Glucosio, Sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, Miele, Zucchero invertito, Lattosio, Maltosio, Sciroppo di malto, Melassa, Zucchero, Saccarosio, Sciroppo.

Prosegui con: CARBOIDRATI COMPLESSI (2).

Torna a: COSA E QUALI SONO I CARBOIDRATI

Scegli la tua Dieta:

LA DIETA SU BASE SETTIMANALEDIETA MEDITERRANEA

DIETA VEGETARIANA

DIETA VEGANA

DIETA DEL DIGIUNO + LONGEVITÀ

DIETA DIMAGRANTE VELOCE

DIETA ANTICELLULITE

DIETA DEL SUPER-METABOLISMO (NEW)

DIETA DETOX  (NEW)

CARBOIDRATI  SEMPLICIDIETA LOW-CARB  (NEW)

DIETA SPORT-ENDURANCE

DIETA DEL GRUPPO SANGUIGNO

DIETA PALEOLITICA

DIETA ZONA

DIETA  ANTI-REFLUSSO

DIETA  PER DIABETICI

DIETA FLESSIBILE  (NEW)

DIETA DELLA SALUTE (DEL DR.BURACCHI)

Scarica GRATIS L'Ebook “Svelato Il Segreto Per Dimagrire Velocemente 7 Kg In 7 Giorni (?!)”

Scopri In 57 Pagine Come Cambiare La Tua Vita, il dottore te lo manderà via email!

Ottimo! Controlla la tua email...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi